Un’altra Vienna Guida di Vienna

Un’altra Vienna

Pensavi di aver visto tutto quello che Vienna ha da offrire? Sbagliavi! Ecco la nostra guida che mostra un'altra Vienna, una città come non l'avreste mai immaginata!

Prenota ora il tuo ostello a Vienna

Al di fuori dei soliti giri turistici un’altra Vienna è possibile…

Mèscolati con gli artisti di oggi

Al Gürtel (in inglese: cinghia) ci sono due cose che colpiscono: il Brunnenmarkt il secondo più grande mercato della città, subito dopo il Naschmarkt, dal quale si differenzia per un ambientazione meno sofisticata. Non dimenticate di acquistare alcuni dei formaggi austriaci più famosi -che i locali vogliono tenere per sé – ma che i mercanti turchi vi faranno assaggiare gratuitamente.

Potrai poi atterrare a Yppenplatz, con il suo grande spazio e un’ampia selezione di tutti i tipi di cibo. Godetevi la scena: studenti di Vienna, vegani e artisti borghesi insieme per mangiare e bere fino alle 23:00. Naturalmente c’è anche un altro motivo. Questa è la zona in cui potrete trovare, a volte nascosta in un cortile, talvolta in mezzo al verde (controllare la strada Grundsteingasse), tutta la musica underground e la moderna Arte & Musica di Vienna. Insomma ci sarà un motivo se chiamano questo quartiere la SOHO di Vienna…

alternative vienna market

Vino bianco sulle colline

Ricordiamo l’amore dei viennesi per il cibo? Ovviamente… ma non senza la birra o il vino giusti. La birra austriaca è assolutamente buonissima, il vino bianco è soltanto una delizia. L’unico posto dove il vino è anche più fresco che altrove è il cosiddetto Heurigen, un particolare tipo di ristorante dove si possono ottenere piatti freddi e il primo vino dell’anno.

Vi consigliamo una passeggiata per le colline di Grinzing (dalla parte superiore di Kahlenberg è possibile godere della migliore vista di Vienna, gratis!). Il Lunedi suonano musica folk austriaca gratuitamente, in una atmosfera davvero unica.

Stile rilassato di Vienna

Ora, se c’è una cosa che contraddistingue la vita dei viennesi è la pigrizia . La differenza tra tedeschi e austriaci è tutta qui:  per un tedesco “La situazione è brutta , ma non senza speranza “, mentre per un viennese ” La situazione è disperata , ma non è male ” .

Questa mentalità ha portato i viennesi a superare tutte le vicissitudini politiche degli ultimi secoli con una grande forza interiore. Ti consigliamo di utilizzare il diritto a non far nulla conquistato dai viennesi rilassandoti nella bella Burggarten vicino al Palazzo Imperiale Hofburg o tra gli edifici pomposi di Stadtpark. Fate qualcosa contro il riscaldamento globale facendo ciò che fanno i viennesi: Nulla 🙂

Le spiagge di Vienna

Le spiagge? Sì, può sembrare strano ma questa è una delle nostre attrazioni da non perdere. Ci sono diverse spiagge artificiali lungo il canale che dal Danubio va verso l’interno della città. Il più famoso è l’Hermann Strand bar, ma ce ne sono molte altre di fronte a Schwedenplatz. Tuttavia, nessuno sano di mente farebbe una nuotata nel canale. Ci sono altre  opzioni. Il frastornante Copa Kagrana sul Danubio proprio sulla U1-line . Due fermate dopo, all’Alte Donau la scena diventa molto più tranquilla e rilassata. Una cosa che i viennesi amano è senz’altro il nudismo ( in inverno eccellenti saune ) . Se amate stare come Dio vi ha fatto , prendete la metro U6 e poi proseguite a piedi verso nord lungo la Neue Donau. Prima o poi troverete la scritta “FKK Zone”. È ora di togliersi i pantaloni 🙂

alternative vienna guide

In giro per Club fino all’alba

I locali più famosi sono il Fluc e Pratersauna, il primo più “sporco” e stretto, ma forse più estatico, il secondo un pochino migliore in generale. Lo stesso vale per Grelle Forelle e Das Werk, a poche fermate con la linea U6 della metro, dall’ostello. Mentre il primo presenta famosi DJ di musica elettronica, il secondo è probabilmente uno dei club underground più noti d’Europa, ed è un ottima alternativa se ne ​​hai avuto abbastanza di drink non troppo economici del Grelle Forelle’.

Ok, Vienna non è la città N°1 per i party. Questo dipende in parte dalla  struttura architettonica della Vienna storica. Mentre nei quartieri periferici di nuova costruzione si sta sviluppando una vita notturna molto attiva.

Ovviamente una volta che sai dove andare, potresti rimanere sbalordito… Molte guide e siti internet propongono il “Volksgarten” e il “Flex”. Il primo è alla moda e famoso tra i Viennesi, il secondo è il luogo della gloriosa gioventù ribelle.

 

Un’altra Vienna
Rate this post